INPS: parte il progetto “Sportello Unico Digitale”

L’Inps, con messaggio 22 novembre 2021, n. 4080, comunica che entro il 2023 gli utenti potranno utilizzare Sportello Unico Digitale (Single Digital Gateway sul portale Your Europe) istituito con il regolamento (UE) n. 1724/2018

L’INPS partecipa al progetto dell‘Unione europea “Single Digital Gateway” (avviato con il regolamento (UE) n. 1724/2018 del Parlamento europeo e del Consiglio), che si propone di dare supporto a coloro che lavorano in un Paese diverso da quello di origine e intendono richiedere servizi alla pubblica Amministrazione, superando le difficoltà di accesso alle informazioni necessarie a comprendere le regole che governano gli adempimenti previsti dalle procedure ordinarie di ogni Paese membro dell’UE.
Il progetto in parola prevede che, entro il 2023, gli utenti possano utilizzare un unico punto di accesso (lo Sportello Unico Digitale, di seguito SDG), collocato nel portale “La tua Europa” (Your Europe) dell’UE, per accedere a un insieme significativo di servizi online erogati dalle pubbliche Amministrazioni europee.
Tali servizi dovranno inoltre essere progettati attorno al principio “once only”, secondo il quale gli Enti non devono chiedere documentazione all’utente quando questa sia reperibile nelle banche dati pubbliche (italiane ed europee), devono consentire agli utenti di completare online l’intero iter della prestazione (domanda, controllo dello stato di lavorazione, verifica esiti, pagamento) e devono essere conformi agli standard UE sulla accessibilità (usabilità e attenzione ai disabili).
Il progetto si inserisce nell’ambito delle iniziative del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) per favorire la interoperabilità delle banche dati della pubblica Amministrazione, agevolando cittadini e imprese nell’utilizzo dei servizi pubblici online.